Firmare documenti PDF

La vita è sempre più legata al digitale e capita sempre più spesso di dover firmare documenti ricevuti via email piuttosto che in forma cartacea per posta. Vediamo di seguito come affrontare il problema.

Se una volta era richiesto di firmare i documenti ricevuti via posta per poi rispedirli al mittente e se più recentemente si potevano ottenere via email ma andavano stampati, firmati, scannerizzati e rinviati sempre via email, già da un po’ di tempo il tutto viene semplificato dall’utilizzo dei PDF e dai nostri iPhone, iPad o Mac.

Basterà infatti aprire il documento in formato PDF ed accedere alla barra strumenti di modifica per visualizzare tra le varie opzioni disponibili quella che ci permetterà di firmare direttamente il PDF o di scegliere, tra quelle precedentemente memorizzate, la firma corretta. Di seguito i simboli corrispondenti.

Mostra barra strumenti di modifica

Richiama le firme

Su Mac l’apertura del PDF avviene tramite Anteprima. Per la creazione di una nuova firma si utilizzerà la telecamera per inquadrare la nostra firma posta su un foglio bianco o direttamente con il dito sulla trackpad o con un dispositivo iOS collegato. Questa verrà digitalizzata, salvata e resa disponibile ogni qualvolta ne avremo bisogno.

In maniera simile si procede invece su iPhone ed iPad una volta visualizzato il PDF da firmare (toccare però l’icona + per visualizzare l’opzione Firma). Basterà infatti firmare con il dito o con Apple Pencil nella apposita schermata per avere una nuova firma da utilizzare.

Tutte le firme create sono disponibili, tramite iCloud, su tutti i dispositivi.